World Wine News

Vino e bellezza: connubio perfetto

 

È risaputo che bere un bicchiere di vino al giorno, durante i pasti, fa bene non solo alle papille gustative ma anche al corpo grazie alle sue numerose proprietà e benefici.

Negli ultimi anni le migliori aziende produttrici di cosmetici hanno avuto la brillante idea di inserire nei loro prodotti di bellezza le proprietà benefiche del vino, utilizzando gli estratti delle foglie, dei tranci di vite e soprattutto del vino rosso e dello spumante, ricchi di antiossidanti, un vero toccasana per la pelle. Scopriamo insieme al blog makeup Donna e Dintorni i cosmetici a base di vino più in voga e più utilizzati del momento.

Alchimia Natura, la nota casa di cosmetici bio ha creato una linea di prodotti utilizzando estratti di vite e uva nera proveniente dall’Appennino Modenese. Questi ingredienti hanno un effetto di protezione dei vasi della pelle, poiché ricchi di vitamine antiossidanti e di polifenoli. I cosmetici a base di vino di Alchimia Natura, chiamati Bacco di…Vino, possiedono il potente antiossidante Resverartolo che insieme alle proprietà delle vitamine A, C, ed E allievano le infiammazioni della cute e stimolano la produzione di collagene, prezioso per avere una pelle giovane e sana. Questa nuova linea sfrutta anche le proprietà di altri frutti dall’azione antiossidante come i mirtilli, il ribes e il melograno.

La famosa casa cosmetica francese Caudalìe ha deciso, invece di realizzare la linea Vinoperfect, vale a dire prodotti come sieri, creme viso e creme colorate, tutte con protezione dai dannosi raggi UV, che sfruttano le proprietà e i benefici del vino. L’intento di questa innovativa linea di cosmetici è quello di correggere l’incarnato, rendendolo più uniforme e luminoso e di far sparire le antiestetiche macchie dal viso utilizzando come ingrediente la viniferina, sostanza ottenuta dai tralci di vite, da sempre usata dai contadini francesi per uniformare la pelle.

La Wine Beauty ha fatto il suo esordio in Italia nel 2015 durante il Vinitaly di Vicenza e da quel momento le maggiori case cosmetiche hanno deciso di sfruttare i benefici dell’uva, del vino e dei tranci di vite utilizzandoli come ingredienti base dei loro prodotti. Inoltre le aziende produttrici di cosmetici più sensibili al tema dell’ambiente e dell’eco-sostenibilità tendono a usare per i loro cosmetici gli scarti della vite che altrimenti verrebbero gettati.

La Coldiretti insieme ai mercati di Campagna Amica hanno contribuito a diffondere la Wine Beauty nel nostro paese e l’attenzione per le proprierà cosmetiche del vino si stea diffondendo non solo tra i grandi marchi ma anche tra le realità